Che cosa è il LinfoTaping?

Il LinfoTaping è una tecnica innovativa per il trattamento di linfedemi, ematomi, cicatrici, dolori articolari, rigidità e affaticamento muscolare, inestetismi cutanei e depositi localizzati di grasso, cellulite, situazioni di congestione e malfunzionamento del sistema vascolare e linfatico.

Il trattamento

Per il trattamento del LinfoTaping si utilizza uno speciale nastro costituito da uno strato di cotone di pochi millimetri di spessore con adesivo acrilico (latex free) spalmato a onde, ha un’elasticità sovrapponibile a quella cutanea, è elastico solo in lunghezza (40% circa) e resistente all’acqua, non lascia residui, è indicato per tutti i tipi di pelle e non contiene farmaci o altri ingredienti.

Il nastro (tape) applicato con tecnica decompressiva riduce la stasi linfatica ed ematica, migliora la microcircolazione locale, permette l’assorbimento degli eventuali edemi o ematomi, distende la muscolatura contratta e svolge un’azione antalgica benefica.

L’applicazione del LinfoTaping produce uno stimolo di allungamento sia a livello cutaneo che sottocutaneo. Questo stimolo aumenta l’elasticità della cute e ripristina una normale estensione della stessa sopra il percorso del muscolo e del tendine, ossia esercita un’azione decompressiva

Quali sono i benefici?

  • Migliora la circolazione sanguigna e aumenta il drenaggio linfatico grazie a uno stimolo bio-meccanico;
  • Rieduca la motilità del vaso linfatico ripristinandone l’automatismo – soprattutto negli edemi recenti;
  • Esercita un apprezzabile effetto vagotonico o antistress, in quanto, trattandosi di stimoli bio-meccanici leggeri, lenti e ripetuti, si sollecita il sistema nervoso vegetativo con effetto rilassante.