Rieducazione Perineale nel post parto

A cosa serve?

I muscoli del pavimento pelvico contribuiscono quotidianamente a numerose funzioni vitali. Durante la gravidanza nel parto e nel post-partum risultano dei veri e propri protagonisti: vengono però messi a dura prova. Gli effetti di un possibile danno subito, si riflettono fin dalle prime settimane dopo il parto, e continuano per lungo tempo, manifestandosi come disturbi del benessere psicofisico delle neo-mamme. L’obiettivo delle rieducazione è quello di riabilitare quei muscoli, sottoposti ad un grande stress, alle loro normali funzioni.

A chi è rivolto?

L’obiettivo della rieducazione è quello di riabilitare quei muscoli, sottoposti ad un grande stress, alle loro normali funzioni. La rieducazione è rivolta a tutte le neo mamme che hanno difficoltà nel riprendere la loro routine quotidiana, che iniziano/continuano a riscontrare piccole perdite di urina, di gas, o di feci, anche solo nei momenti di stress (starnuto, tosse, sforzo fisico ecc.), o che hanno difficoltà nel riprendere i rapporti con il proprio partner (o per paura o per dolore). La rieducazione, dovrebbe essere fatta anche in forma preventiva per evitare problematiche future (come il prolasso) o per valutare costantemente lo stato del proprio perineo

Menopausa: rieducazione pelvi-perineale

Che la menopausa sia una fase così delicata quanto importante, nella vita di ogni donna, è sicuramente già noto. Quasi una donna su due, in menopausa, soffre di problemi di apparato genitale: incontinenza urinaria e/o fecale, ritenzione, prolassi e disturbi della sfera sessuale.

Perché riabilitare il pavimento pelvico?

La riabilitazione rappresenta sicuramente la soluzione a questo tipo di problemi: migliora la qualità di vita andando a minimizzare tutti quei disagi con i quali ogni giorno, la donna è costretta a convivere. Con la riabilitazione infatti, verranno ritonificati quei muscoli che con la menopausa hanno perso le loro funzioni di continenza e di sostegno degli organi pelvici.

Come si svolge?

La riabilitazione è un percorso di diversi incontri volti a far prendere coscienza del proprio corpo. Attraverso esercizi di chinesiterapia e/o biofeedback e/o elettrostimolazione